Museo Diocesano

Il museo ospita prevalentemente oggetti provenienti dal tesoro della Cattedrale di Santa Maria Assunta: oreficeria, argenteria, statuaria lignea e dipinti. E’ inoltre presente un’ importante collezione di paramenti liturgici. Accanto alle opere che provengono dalla tradizione religiosa della diocesi di Acerenza, sono esposti reperti archeologici anteriori alla nascita del Cristianesimo emersi dal sottosuolo acheruntino.

Il Museo della diocesi acheruntina nasce nel 2007 come traguardo di un lungo cammino iniziato già negli anni ’70 attraverso l’impegno dell’Arcidiocesi che realizzò un sogno coltivato con tenacia e passione dalla comunità ecclesiale di Acerenza. Il primo Museo Diocesano in Basilicata nasce con molteplici finalità delle quali vanno ricordate almeno tre: porre a disposizione della nostra comunità ecclesiale un centro di riferimento artistico con possibili ncontri culturali; una decorosa e sicura conservazione delle opere d’arte, prodotte da chi ci ha preceduti nel segno della fede; disponibilità di queste opere per l’intera collettività, finalizzata alla crescita spirituale, culturale e sociale.

Il Museo accoglie preziosi oggetti d’arte provenienti dalla sua storia millenaria, si articola in quattro sale espositive, oltre a fughe d’ampi e lunghi corridoi, disposti su due piani. Nella sala A sono offerti all’attenzione dei visitatori oggetti provenienti da corredi tombali, databili tra il VI e il II sec. a.c. soprattutto di cultura fittile canosina. La sala B ospita ceramica sub-geometrica di tradizione dauna. La sala C ospita alcune mitrie di arcivescovi, insieme con testimonianze scultoree in legno. Nella sala D sono esposti oggetti in argento, provenienti dalla Cattedrale di Acerenza.

INDIRIZZO Largo Seminario 3, 85011 Acerenza PZ
TELEFONO 0971741299
EMAIL biblioarci.acerenza@libero.it
ORARIO 09.30-12.30; 16.00-18.30
GIORNO CHIUSURA Lunedi